Aperti i Cantieri della memoria
Home » Archivio » Aperti i Cantieri della memoria
06 settembre 2013 alle 16:15

Si aprono i Cantieri della memoria, il progetto finanziato dal Programma europeo Gioventù in Azione e promosso dal Consorzio Bim Taloro, con il partner spagnolo Mancomunidad Embalse del Atazar (Sierra Nord di Madrid) e il supporto dell’impresa sociale Nuovi Scenari.

Inizia infatti domani lo scambio internazionale di circa trenta ragazzi sardi e spagnoli, tra i 18 e i 25 anni, che si sono preparati a condividere tra loro e con gli anziani del territorio le proprie radici culturali, immaginando di farne un lavoro.

“Questo confronto tra culture e generazioni – ha spiegato Giovanna Busia, presidente del Bim Taloro – è incentrato sui temi dei giochi e delle ricette tradizionali, con l’obiettivo di stimolare imprenditorialità e senso di cittadinanza europea. E’ un’occasione importante di crescita e apertura dei nostri ragazzi, che dà continuità al precedente progetto europeo Ruralcrea e più in generale alle politiche giovanili del Consorzio”.

“I giovani partecipanti – ha aggiunto Pino D’Antonio, amministratore di Nuovi Scenari – saranno ospitati nel Convento dei Martiri a Fonni, dove si riuniranno per confrontarsi sul lavoro fatto e impegnarsi sulle idee imprenditoriali da sviluppare. Durante la settimana sono inoltre previste visite a realtà culturali e imprenditoriali del territorio, che possano offrire spunti interessanti, e incontri con anziani sui temi dei giochi e delle pietanze tradizionali”.

Scarica questo comunicato in pdf.

Per maggiori informazioni:

Cosorzio Bim Taloro, tel 0784/53410, fax 0784/529618, email bimtaloro@gmail.com

 

Impresa sociale Nuovi Scenari: tel 342 0946344 e 393 1501613, www.nuoviscenarisrl.eu,

 

email: info@nuoviscenarisrl.eu

 



'